Poliziesco

6.9
HD
Robbery – Rapina al treno postale (1967)

Una rapina a un gioielliere serve a Paul Clifton solo per finanziare un’altro colpo ancora più spettacolare, obiettivo il treno postale notturno sulla linea Glasgow-Londra. Cronaca romanzata di una celebre rapina del 1963, emozionante e accurata.

6.9 /1
7.7
HD
Il braccio violento della legge (1971)

A Marsiglia, un detective della polizia sotto copertura segue Alain Charnier, che gestisce il più grande sindacato di contrabbando di eroina al mondo. Il poliziotto viene assassinato dal sicario di Charnier, Pierre Nicoli. Charnier prevede di contrabbandare 32 milioni di dollari di eroina negli Stati Uniti nascondendola nella macchina del suo ignaro amico, personaggio televisivo Henri Devereaux, che viaggia a New York in nave.

7.7 /1
5.6
HD
Il testamento del dottor Mabuse (1962)

Film thriller tedesco del 1933 diretto da Fritz Lang. Il film è il sequel del film muto di Lang, il Dr. Mabuse the Gambler (1922) e presenta molti membri del cast e della troupe dei film precedenti di Lang. Il film presenta Rudolf Klein-Rogge nel ruolo del Dr. Mabuse, che è in un manicomio dove viene trovato a scrivere freneticamente i suoi piani per il crimine. Quando i piani criminali di Mabuse iniziano ad essere attuati, l’ispettore Lohmann (interpretato da Otto Wernicke ) cerca di trovare la soluzione con gli indizi del gangster Thomas Kent (Gustav Diessl), l’istituzionalizzato Hofmeister (Karl Meixner) e il professor Baum (Oscar Beregi Sr.) che diventa ossessionato dal Dr. Mabuse.

5.6 /1
5.9
HD
Bellamy

Come ogni anno il commissario Paul Bellamy va in vacanza a Nîmes, nella casa di famiglia della moglie Françoise per passare qualche giorno di relax.Ma le cose si complicano con l’arrivo del fratellastro Jacques, giovane e meschino avventuriero con una certa passione per l’alcool, invidioso, in fondo, della vita tranquilla del commissario e della sua stabile e felice vita professionale e familiare.Come se non bastasse Bellamy viene contattato da un certo Nol Gentil, un soggetto in fuga, nascosto in un vicino motel, che teme di aver ucciso un uomo, non si sa chi, non si sa perché. Intrigato dal personaggio decide di lanciarsi nella risoluzione dell’enigma e di dedicare tempo e risorse intellettuali per salvare un possibile assassino.Il tutto sotto lo sguardo ostile del fratellastro che farà di tutto per rendere le cose ancora più complicate. Fonte Trama

5.9 /1
6.0
HD
Un poliziotto alle elementari

John Kimble è un muscoloso poliziotto incaricato di rintracciare moglie e figlioletto di un pericoloso trafficante di droga. Dopo il divorzio, la donna si è rifugiata nella cittadina di Astor; la polizia non ha sue fotografie e Kimble deve fingersi maestro nella locale scuola elementare, per rintracciare il bambino. Fonte Trama

6.0 /1
6.5
HD
Pendulum

Un ufficiale appartenente al corpo della polizia (Peppard) viene accusato dell’uccisione della propria moglie (Seberg) e del suo amante. L’uomo invece sospetta che a compiere i delitti sia stato un maniaco assassino (Lyons) che lui stesso aveva fatto arrestare e che era stato liberato in seguito ad un cavillo giudiziario. Fonte Trama

6.5 /1
7.0
HD
Fantomas ’70

Il giornalista Fandor pubblica una falsa intervista con l’inafferrabile ladro che, indignato, lo sequestra e poi mette a segno un colpo clamoroso sotto le sue sembianze, facendolo finire in carcere. Duello comico-avventuroso tra lo stagionato, sempre prestante Marais nei panni del supercriminale, tratto dai romanzi (1911-14) di P. Souvestre e M. Allain e il buffo, sempre gabbato de Funès. È il 1° di 3 film con la stessa squadra. Seguito da Fantomas minaccia il mondo. Fonte trama

7.0 /1
8.1
HD
Infernal Affairs [HD]

Ad Hong Kong la guerra infinita tra le triadi e la polizia si gioca su tempi lunghi ed intricati giochi di doppie identità. La mafia cinese arruola ragazzi giovanissimi per farli entrare in accademia già da infiltrati, mentre le forze di polizia spediscono promettenti cadetti sulle strade, con la missione di scalare la gerarchia delle maggiori organizzazioni criminali.  Lau, criminale divenuto ispettore, e Yan, poliziotto sotto copertura arrivato ad essere il braccio destro di un boss locale, si daranno battaglia a distanza in una reciproca caccia alla talpa: tra la vita e la morte, naturalmente, solo un gioco di equilibrio sul filo del rasoio. Andrew Lau torna alle origini con una undercover-story che trova nella semplicità di intenti e in un devastante appeal visivo la propria forza. Regia e sceneggiatura sono frutto della collaborazione con Alan Mak, promettente regista di Hong Kong, a sostegno di un Lau immerso in ciò che apparentemente gli riesce meglio: curare la fotografia. Fonte trama

8.1 /1
N/D
HD
Vidocq – La maschera senza volto

Nella “Ville Lumière” è l’alba della Rivoluzione del luglio del 1830: Étienne, giornalista e biografo di Vidocq-un ladro diventato investigatore e fuoriclasse del travestimento-tenta di smascherare colui che ha ucciso il suo maestro. Vidocq è scomparso mentre stava dando la caccia a un pericoloso e diabolico criminale che si fa chiamare “l’Alchimista”. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Il Cecchino [HD]

L’ispettore Mattei (Daniel Auteuil) è sulle tracce dei componenti di una banda di rapinatori, divenuti tristemente celebri per la violenza con cui mettono a segno i loro colpi e per essere aiutati da un misterioso cecchino. Vincent (Mathieu Kassovitz), il leader della banda nonché il cecchino, viene arrestato dalla polizia in seguito a una segnalazione anonima. Riesce però a fuggire dal carcere e da quel momento non si darà pace fino a quando non scoprirà l’identità del compagno che lo ha tradito. Fonte trama

N/D /1
N/D
HD
L’ultimo dei Corleonesi

Corleone, 1948: i giovani Totò Riina e Bernardo Provenzano vengono notati da Luciano Liggio, feroce killer di Michele Navarra, il medico capomafia del paese. Egli ordina l’assassinio di Placido Rizzotto, sindacalista che vuole che le terre siano distribuite ai contadini. Ad eseguire il delitto è lo stesso Liggio, che getta il cadavere in un dirupo Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Dick Tracy

Il detective Dick Tracy affronta Big Boy Caprice, che si è impossessato di un enorme giro di affari loschi. Insidie a non finire, personaggi che fanno il doppio gioco, pochi fedelissimi del protagonista a combattere con lui la guerra santa della legge. Esemplare trasposizione cinematografica dell’iconografia delle “stripes”, un gioco di mascheramenti gustosissimo, uno spettacolo elegante per un divertimento di classe. Warren Beatty guida un gruppo di colleghi che collaborano con divertita professionalità (straordinaria la serie dei caratteristi, da Charles Durning a Dick Van Dyke, da Kathy Bates a James Caan, Paul Sorvino, Henry Silva). Oscar a scenografie, canzoni e make-up. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo

Harry Callaghan, della polizia di San Francisco, è un duro. Incaricato dell’indagine su un pazzo che ha già ucciso e ricatta la città minacciando omicidi a catena, per un po’ riesce a neutralizzarlo. Alla fine c’è un altro omicidio. A questo punto Callaghan entra in azione e, nonostante i bastoni messigli tra le ruote da superiori e procedure, riuscirà a fermare lo scatenato killer. Per la regia dell’abilissimo Don Siegel, il primo episodio della serie Callaghan. C’è l’azione prima di tutto, ma nel film covano anche inquietudini e pulsioni profonde, che Eastwood saprà poi sviluppare, tornando sul personaggio in quattro episodi successivi, fino a “Scommessa con la morte” dell’88. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Milano odia: la polizia non può sparare

Giulio Sacchi, feroce balordo di periferia, organizza il rapimento di una ragazza, figlia di un ricco imprenditore. Sulle sue tracce il commissario Grandi, che ha capito tutto, anche l’epilogo tragico della vicenda. Dovrà farsi giustizia da solo. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Diamond 13

Mat è un poliziotto della squadra anticrimine di Parigi, Franck, il suo amico da sempre, è invece in forza all’antidroga. Ma la vicinanza con gli affari sporchi e la facilità di accesso a certi giri lo hanno tentato e poi corrotto, al punto che si è messo a trafficare per conto suo. E quando la cosa passa il segno, sarà proprio il suo miglior amico a doversene occupare. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Roma Criminale

Da quando ha visto uccidere da bambino il padre commissario, Marco Lanzi è cresciuto con un carattere impulsivo e poco razionale, diventando comunque vice questore aggiunto in un commissariato della periferia romana. Facendo del suo lavoro una ragione di vita, lavora al fianco di Gargiulo, ex collega del padre e amico di sempre. Identificato come il mandante dell’omicidio Lanzi, “er Toretto” ha scontato trent’anni di carcere e il suo rilascio scatena in Marco sentimenti di rabbia repressa. Dopo essere venuto a contatto con il “Columbia”, che ricopre una posizione importante nel panorama criminale, Toretto ritorna su piazza, mettendosi sulle tracce della sua vecchia squadra. Marco però è sempre alle sue costole e, anche dopo essere stato sospeso dal servizio per cattiva condotta, non se lo lascerà facilmente sfuggire. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Una squillo per l’ispettore Klute

Klute, ex poliziotto e ora detective, è ingaggiato da Cable, industriale, per indagare sulla morte di un suo collaboratore, Gruneman. Sulla traccia di alcune lettere, Klute arriva a Bree Daniels, prostituta dalla personalità complessa. Mentre tra Klute e Bree nasce una storia, l’indagine finisce per incastrare proprio Cable come omicida di Gruneman. Bree cambierà vita, ma il finale è malinconico. Sono gli anni d’oro di Pakula. Il suo cinema ci mostra frammenti di America in profonda crisi d’identità. “Perché un assassinio” puntava sul racconto politico; qui è la sfera del privato a uscirne a pezzi: figure sullo sfondo dell’intramontabile cinema noir. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Da Corleone a Brooklyn

Un commissario di Palermo è incaricato di scortare a New York un superprotetto testimone, attraverso il quale vuole incastrare il boss Barresi per poi estradarlo in Italia. Naturalmente la criminalità organizzata si mette in pista per non rendere il viaggio molto piacevole. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
La polizia accusa: il Servizio Segreto uccide

Una serie di morti tragiche che potrebbero essere collegate. In apparenza incidenti casuali, la scomparsa di un maggiore, di un colonnello e di un generale sono oggetto dell’indagine accurata del commissario Solmi. Il quale, aiutato da un’amica giornalista, riesce a collegare i vari indizi e a comporre il puzzle mettendo uno dopo l’altra le varie tessere. La sua inchiesta lo porta a verificare l’esistenza di un campo di addestramento clandestino col quale sono impegolati i Servizi Segreti. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Obiettivo mortale

La Cia manovra un gigantesco intrigo internazionale a base di petrodollari, terrorismo e traffico di armi nucleari. Ci sono in mezzo arabi, israeliani e il Presidente degli Stati Uniti. Due bombe H, dopo diversi passaggi, stanno per radere al suolo New York. Apocalypse Now? Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Torino violenta

Il commissario Moretti, al fine di arginare le sempre più violente e onnipresenti attività criminose a Torino, si improvvisa giustiziere e travalica il confine della legalità. L’ispettore Danieli, invece, agisce in base al “codice” e tenta di redimere il collega. Il risultato è la nascita di un conflitto interno alla polizia, nel quel diventa sempre più difficile stabilire i concetti di giustizia, legalità ed etica. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
…a tutte le auto della polizia…

Viene trovato il cadavere di una sedicenne, figlia di un barone della medicina. C’è subito un sospettato, ma gli sviluppi dell’indagine portano su piste scottanti e coinvolgono personaggi di grosso nome. Altri delitti complicano ulteriormente le cose, finchè il commissario Carraro (Sabàto), appoggiato solo da un collega (Salerno) e osteggiato invece dal questore, arriva alla verità. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Terza ipotesi su un caso di perfetta strategia criminale

Carlo è un fotografo che per puro caso ha scattato alcune istantanee di un finto incidente d’auto volto a nascondere l’omicidio del Procuratore Anchisio. Quando si accorge della situazione, decide di rivolgersi a Mario Ceccarelli, produttore di porno fumetti, al fine di trarne un guadagno. Dopo una serie di vicissitudini quelle fotografie finiscono nelle mani dello stesso misterioso assassino, che cercherà in ogni modo di uccidere coloro che sono entrati in possesso di quei negativi. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
La polizia chiede aiuto

Indagando sull’impiccagione di una ragazzina, la polizia arriva a una organizzazione di giovanissime squillo con molti clienti d’alto rango. Gli italiani non brillano nel poliziesco, ma è grave, come in questo caso, quando per parlare di violenza si fa violenza, per criticare gli orrori si mostrano orrori senza il filtro di un linguaggio, di uno stile, dunque di un’etica. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Bullitt

Frank Bullitt (Steve McQueen) è un tenente di San Francisco incaricato di montare la guardia a un pentito, un certo Johnny Ross, che, dopo aver derubato la banda di cui faceva parte, ora si dichiara disposto a parlare. Questo non impedisce a due killer di uccidere l’uomo, ma Bullitt non si perde d’animo, scopre che il defunto era un tal Albert Remick e quindi si mette alla caccia del vero Ross. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Poliziotto senza paura

Il detective Spada, investigatore privato romano riceve un incarico dal collega viennese Karl Koper: ritrovare la giovane Annelise Von Stradel, figlia di un ricco banchiere austriaco, che a Roma si è aggregata a una comunità buddista.. Fonte trama

N/D /1
N/D
HD
La città nuda

New York, immediato dopoguerra. Una ragazza è stata uccisa da due uomini, uno dei quali è stato poi tramortito dal complice e gettato nel fiume Hudson. La polizia inizia le indagini e comincia a interrogare gli amici della defunta. È così che alla fine scopre che anche la vittima faceva parte di una banda di ladri di gioielli e che quindi l’omicidio è stato un regolamento di conti. Quasi un documentario, un violento atto d’accusa verso le contraddizioni della vita moderna in una metropoli. È la cosa più vicina al neorealismo che gli americani abbiano mai fatto. Oscar alla fotografia di William Daniels. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Poirot non sbaglia

La prima vittima è un dentista. Poirot indaga, raduna i soliti sospetti, s’impegna nelle sue brillanti deduzioni, ma non ne cava fuori nulla. Il secondo omicidio è quello di un ex attrice di teatro e l’investigatore non si sbilancia, anzi il caso comincia a innervosirlo. Ma è al terzo morto che diventa chiaro che c’è qualcuno che cerca di lanciare false piste tra le gambe dell’inarrivabile detective belga. Di nuovo il sudafricano Ross Devenish alla regia di una puntata della serie interpretata da David Suchet. Ritroviamo il solito ispettore Japp, ma non il fido Hastings. Ritroviamo anche la rassicurante prevedibilità delle trame concepite dalla Christie. Fonte Trama

N/D /1
N/D
HD
Un poliziotto scomodo

Il commissario Olmi, coinvolto in un conflitto a fuoco sotto casa sua, uccide per sbaglio un innocente. Per questo viene trasferito a Civitanova Marche, in provincia. Lui cerca di rifarsi una vita, abbandonando i metodi brutali. Purtroppo, la sua fidanzata resta coinvolta in un sequestro insieme a un’intera scolaresca e Olmi torna all’attacco. Fonte trama

N/D /1